Sartoria Lino Orefice

Abiti Sartoriali

  • LA STORIA
  • IL SALOTTO
  • LA SARTORIA
  • IL PRODOTTO
  • GALLERY
  • IL SERVIZIO

Quando nel XII secolo fu introdotta la legge che istituiva i cognomi per identificare le persone, gli antenati della famiglia Orefice scelsero come propria identità l'attività di famiglia: produttori di oggetti d'arte in oro.

Di quella antica professione si è persa traccia, ma è rimasto negli eredi il gusto per l'arte, la creatività e precisione, doti che sono il marchio di una famiglia affermatasi nel corso dell'ultimo secolo e mezzo nel mondo dell'Alta Sartoria.

Nel 1856 Pietro Orefice, appreso il lavoro in una bottega artigiana, decise di mettersi in proprio; egli non dovette attendere molto tempo per constatare che la sua attività era apprezzata dai molti villeggianti sul Lago di Como e in effetti erano molti i turisti rientravano dalle vacanze con un guardaroba confezionato alla perfezione.

Guardando al futuro e non accontentandosi del buon andamento del proprio lavoro, Pietro consegnò agli eredi l'attività di famiglia, solo dopo avergli fatto apprendere il mestiere e le buone maniere nella sartoria milanese più famosa di allora: Prandoni.

Prima Cesare, poi Pietro, Lino e nel 1986 toccò a Cleto: come accadde al trisnonno, al bisnonno, al nonno e al papà, Cleto oggi è al timone dell'azienda di famiglia sollevando dalle responsabilità il papà Lino, che oggi ama dedicarsi al suo hobby preferito, la coltivazioni dei limoni.

La collaborazione di valide maestranze, l'utilizzo di innovazioni tecnologiche mantenendo fisse le regole della Sartoria, hanno permesso a Cleto di riuscire a soddisfare le esigenze dei clienti in ogni angolo del globo direttamente da Cernobbio, luogo in cui la famiglia Orefice ha sviluppato oltre un secolo e mezzo di esperienza. Anche la quinta generazione ha saputo innovarsi per fornire prodotti di alta scuola mantenendo intatta la tradizione di famiglia, il buon nome degli Orefice e quello dell'artigianato italiano di qualità.

Scorrendo il carnet degli appuntamenti della sartoria Orefice si scoprono le personalità che amavano farsi cucire abiti su misura da una generazione di sarti di qualità. Tra gli appunti spiccano anche nomi di teste coronate, statisti, personaggi di cultura, imprenditori, artisti, atleti ed attori.

A cavallo delle due guerre, il Re di Spagna Alfonso XIII soggiornò a Cernobbio per apprezzare la brezza dei pomeriggi estivi del Lago e la fattura degli abiti di Pietro. Non solo del padre ma anche la manualità di Lino fu stimata da altri reali, come Leopoldo III Re del Belgio e sua moglie Madame De Rethy.

Con l'esplosione del cinema e della “dolce vita” passarono attori come Clark Gable e Grace Kelly, decenni più avanti Jim Nabors e il Regista Luchino Visconti che in Cernobbio risiedeva presso la Villa di famiglia.

E ancora: Paolo Carcano, Ministro del Tesoro del governo italiano nel 1920, Herbert Brownell jr. Ministro della Giustizia del governo Eisenhower, Amintore Fanfani Il Presidente italiano, Paul De Purry Presidente della Croce Rossa internazionale, Stanton Delaplane Giornalista e Premio Pulizer 1973. Slim Aarons Fotografo ufficiale della rivista Town & Country. Robert Mundell Premio Nobel per l'economia nel 1999. Primo Nebiolo Presidente della IAF ed inventore delle Universiadi, uno dei tanti contesti che aiutarono il processo di disgelo tra Occidente e Unione Sovietica.

Capitani d'industria del calibro di Pirelli, Borletti, Lepetit, Richard, l'esploratore e mecenate della prima spedizione italiana sull'Everest, Conte Guido Monzino.

Questi e tanti altri nomi famosi (che per discrezione non possiamo citare) ed aneddoti curiosi sono cementati nella memoria storica dei muri della sartoria Orefice.

Cosa è l'eleganza? Non è certo facile descriverla perché dovremmo spiegare l'armonia di sensazioni che suscita una persona quando, a prima vista, ci appare bella. Il bello è qualche cosa di naturale; osservando la natura, infatti, si scoprono segni di armonia ed equilibri perfezionatisi nel tempo e cresciute su regole ben precise.

Quindi se la bellezza è natura e la natura è matematica, dunque anche l'aspetto umano può migliorare e raggiungere una sua forma d'eleganza, attraverso regole affinatosi nel tempo: l'abbigliamento.

E' importante occuparsi del proprio guardaroba: vestirsi è uno dei momenti più effimeri e creativi e la società li influenza con le sue regole: stili di vita, culture, mode e paesaggi. Vestirsi bene è quindi un diritto delle personalità poiché ne è il biglietto da visita e come tale deve avere un'espressione che la identifichi.

La scuola sartoriale americana è stata da sempre governata dal concetto di morbidezza. Lo stile di vita sportivo della nazione ha influenzato anche il vestire formale creando una linea apparentemente comoda. Spalla morbida e linee dritte, quasi verticali, hanno dato origine alla cosiddetta sack-coat, dove la line vita viene completamente annullata e il pantalone, senza pince, è tendenzialmente stretto e corto molto indossato, soprattutto negli ambienti d'ufficio, è il gilet. La massima espressione si ha intorno alla metà degli anni '50, ben visibile nei film con Cary Grant, Clarke Gable.

La scuola sartoriale inglese ha da sempre rappresentato lo pseudonimo del vestire tradizionale e sartoriale. Basta pensare alla stimata Savile Row, concentrato di sartorie in una unica strada londinese, un'immaginaria sede di un club sartoriale, in cui l'unico dubbio è la scelta della boutique, per gusto, simpatia e carnet dei clienti. Spalla poco imbottita, linee sobrie che tendono a seguire la linea del corpo.

Il pantalone prevede due pince con tasche tagliate lungo la cucitura. Colori tendenzialmente scuri negli abiti formali; mentre un armonia di colori, tipici della natura, sono caratteristici per gli spezzati e sportivi.

La scuola sartoriale italiana è per tradizione è la scuola napoletana, che estende, successivamente, la sua storia anche alle città di Roma e Milano. La regola fondamentale della scuola italiana è la naturalità: spalla imbottita, linea vita aderente e giro manica alto per consentire maggior libertà al movimento del braccio. Il pantalone ha le tasche tagliate diagonalmente; la vita molto bassa che appoggia il più possibile sulle anche, dando, così, più slancio alla figura e correggere eventuali difetti. In fase di lavorazione è anche la linea che richiede più tempo e destrezza sartoriale, ma è anche quella che esalta maggiormente l'eleganza del fisico maschile. L'attenzione alle rifiniture e agli accessori è un'altra particolarità della scuola italiana, che consente di dare un tocco di colore e fantasia finale.

La celebre sartoria di Cernobbio, una delle più prestigiose del panorama nazionale, affianca alla sartorialità tradizionale numerose proposte articolate, per allargare e soddisfare sempre di più la sua esigente clientela.

Grazie alla grande esperienza acquisita nel corso del tempo, oggi la Sartoria Orefice offre un servizio di altissimo livello per la clientela maschile: l’abito "tutto su misura". Il sarto controlla l'intero ciclo di lavorazione, dalla scelta dei tessuti, alla presa di misura, alle prove. È il prodotto di maggiore prestigio e di più alta qualità. Questo tipo di confezionamento per l'uomo è quello su cui si è formata la grande reputazione della sartoria e che continua a essere la bandiera della maison.

Per chi invece vuole preservare la qualità artigianale e praticare prezzi leggermente più bassi, proponiamo la linea "semi su misura" dove il capo ordinato prevede una parte di lavorazioni a macchina effettuate esternamente, ma il cartamodello con le correzioni in prova vengono tutte effettuate dal sarto e il capo viene comunque finito in laboratorio.

Tutti i tessuti proposti da Bay Barb per la Sartoria Orefice sono firmati da Ermenegildo Zegna, senza dubbio tra i nomi più importanti nel settore della moda maschile di lusso nel mondo. Dedicati dunque a tutti coloro che amano essere impeccabili anche nella vita di tutti i giorni. Tessuti dallo spirito innovativo, realizzati con avanzate tecniche di lavorazione, con materiali e con uno stile inconfondibile.

Partendo da questi tessuti, la Sartoria Orefice è pronta a trasformare il pregiato lembo di stoffa che vorrete scegliere per realizzare un prezioso abito all’insegna della massima eleganza, per le vostre necessità di lavoro, per le speciali ricorrenze, per le occasioni serali e per le cerimonie, che stanno attraversando un periodo particolarmente vivace con la ripresa dei valori tradizionali e formali soprattutto con i matrimoni.

L'offerta è veramente completa e appartiene alla storia della Sartoria, come testimoniano i moltissimi clienti che negli ultimi 150 anni hanno voluto un abito della Sartoria Orefice nei momenti più importanti della loro vita.
   
   

L’eccezionale servizio proposto da Bay Barb in collaborazione con la Sartoria Orefice consiste nel confezionare un abito "tutto su misura" direttamente a casa vostra in tutta Italia grazie al Servizio di Sartoria a Domicilio. Il sarto verrà direttamente presso la sua abitazione o presso il suo ufficio per rilevare le sue misure, mostrarle un capo finito affinchè possa apprezzarne le lavorazioni e toccare con mano i pregiati tessuti di Ermenegildo Zegna.

Il servizio offerto prevede un primo incontro a domicilio/ufficio per le misurazioni e scelta tessuti previo pagamento di un acconto di 500 Euro. In caso di accettazione, l’incontro avverrà entro 15 giorni lavorativi dall’avvenuto accredito. A seguito di questo primo incontro, riceverà il Preventivo per la realizzazione dell’abito (a partire dai 3.500 Euro) e potrà decidere di:
- recedere dalla proposta con rimborso dell’acconto, detratte le spese sostenute per il primo incontro
- convertire l’intero importo dell’acconto in credito per l’acquisto di prodotti Bay Barb (camicie, cravatte, pigiami e polo su misura)
- accettare la proposta di realizzazione dell’abito, passando alle fasi successive

Le fasi successive prevedono la realizzazione del cartamodello e almeno due nuovi incontri a domicilio/ufficio per la prima e la seconda prova dell’abito prima del completamento della confezione. Tutte le fasi successive con le relative tempistiche e modalità di pagamento saranno specificamente dettagliate nel Preventivo. I tempi complessivi di realizzazione dell’abito potranno variare da 60 a 90 giorni lavorativi (da 3 a 5 mesi circa). I tempi indicati considerano i possibili slittamenti di lavorazione dovuti a riassortimento di tessuti in corso e dal carico di lavoro stagionale del laboratorio sartoriale.

RICHIEDI INFORMAZIONI
Nome *
Inserire il Nome
Cognome *
Inserire il Cognome
E-mail *
Inserire l'Email
Telefono*
Inserire il Telefono
Note
Vedi i Prodotti in Offerta Iscrizione alla Newsletter
Hai 0 prodotto in Wishlist
Vedi la tua Wishlist

I voti dei nostri clienti: 4.7/5 - 174 Voti

Distributore esclusivo: ECOMMERCE SOLUTION s.r.l. - Via Alberto Mario 30 - 05100 Terni (TR) - C.F. e P.I. 01501790552 - Iscritta alla C.C.I.A.A. di Terni, REA n° TR-102003
Tel.: 0744.301.542 o 324.627.0983 - Web: www.ecsitaly.it – Email: info@ecsitaly.it
RICHIEDI INFORMAZIONI
Se desiderate richiedere informazioni sul contenuto di questa pagina o su un prodotto specifico, compilate il seguente modulo e verrete ricontattati il prima possibile dal nostro SERVIZIO CLIENTI. (I campi contrassegnati con * sono obbligatori)
Nome *
Inserire il Nome
Cognome *
Inserire il Cognome
E-mail *
Inserire la e-mailFormato e-mail non valido
Telefono *
Inserire il Telefono
Se desidera può descrivere il motivo della richiesta informazioni:
SEGNALA AD UN AMICO
Se ritenete che il presente articolo o pagina sia di interesse per un suo amico o collega, compili il seguente modulo per inviargli il link al suo indirizzo email. Vi ringraziamo in anticipo per la segnalazione. (I campi contrassegnati con * sono obbligatori)
E-mail amico *
Inserire la E-mail dell'amicoFormato e-mail non valido
Nome Mittente *
Inserire il Nome del mittente
Cognome Mittente *
Inserire il Cognome del mittente
E-mail Mittente *
Inserire la E-mail del mittenteFormato e.mail non valido
CONTATTI

Se desiderate contattare Bay Barb potete scegliere tra le seguenti modalità:
- chiamare il SERVIZIO CLIENTI 0744.301.542
- utilizzare la CHAT GRATUITA (clicca sul pulsante presente nella colonna di destra)
- compilare il MODULO SOTTOSTANTE per inviare una e-mail al servizio clienti e richiedere assistenza o informazioni.

Nome *
Inserire il Nome
Cognome *
Inserire il Cognome
E-mail *
Inserire la e-mailFormato e-mail non valido
Telefono *
Inserire il Telefono
Motivo del contatto *
E' necessario specificare il motivo del contatto.